Saddlers Union con K-Way®: artigianalità contemporanea per un co-branding tra tradizione e innovazione

Due borse, due necessaire da viaggio e una sacca weekend. Una capsula per uomo e donna in cui il cuoio si accende di colore, in esclusiva nei negozi K-Way® di Roma, Milano, Torino e Cortina

 

Torino, 12 dicembre 2014 – Sono cinque modelli. Una mini-collezione con design, materiali e produzione tutti italiani che rivisita i pezzi-simbolo di Saddlers Union, storico marchio di riferimento per i frequentatori della Dolce Vita romana: una nicchia di artigianalità di lusso apprezzata dalle più celebri icone di stile di quegli anni.

Sono gli accessori Saddlers Union con K-Way®, un co-branding che mescola sapientemente artigianalità e contemporaneità, aggiungendo all’elegante monocromaticità del cuoio, materiale distintivo di Saddlers Union, la vivacità del colore, caratteristico di K-Way®.

Da questa capsula – in vendita esclusiva nei negozi K-Way® di Roma, Milano, Torino e Cortina – nasce un inedito accostamento di storie e materiali. La tradizione del cuoio italiano ingrassato e lavorato a mano, tipico del brand nato a Roma negli anni Cinquanta, accoglie la moderna funzionalità del Nylon® Plus, il tessuto esclusivo che ha reso il marchio dell’antipioggia per eccellenza, creato a Parigi nel 1965, celebre in tutto il mondo.

Ecco dunque la Luly Bag, borsa da donna nella doppia versione blu navy e rosso: manico e profili in cuoio, scocca in Nylon® Plus antipioggia, interno scamosciato in tinta. Come per tutti gli altri articoli, il logo Saddlers Union è impresso a fuoco, mentre quello K-Way® compare nel tape, inconfondibile banda nei tre colori giallo-arancione-blu.