DROMe sfila a Milano per la Spring Summer 2020

Per la sua collezione Primavera Estate 2020 il Direttore Creativo Marianna Rosati si è ispirata all’estetica eclettica dell’interior design di fine anni ’70 e inizio anni ’80: un’atmosfera eccentrica e saturata che ha smorzato e reinterpretato come se fosse stampata su pellicola.

La donna che abita questi spazi opulenti è la seducente protagonista della collezione. Come una moderna Elvira Hancock, il personaggio interpretato da Michelle Pfeiffer in Scarface, il suo fascino magnetico deriva da una sensualità sottile e sofisticata. E’ una donna forte ed enigmatica che non ha paura di osare, energica e pungente.

Volumi e linee richiamano lo stile a cavallo tra gli anni settanta e ottanta: completi sartoriali dal taglio maschile con le spalle pronunciate si alternano a vestiti sensuali dal profondo scollo a V, audaci minidress e gonne femminili.

La pelle è lavorata come una tessuto e affiancata a seta fluida per sottolineare la sua leggerezza, acquisendo un allure prezioso e raffinato che ridefinisce i suoi connotati tipici. Un drappeggio delicato rivisita i capi essenziali del guardaroba femminile, fasciando il corpo su maglieria e mini top. Tonalità calde e avvolgenti dominano la palette colori: nuance dorate, marroni terra, arancioni e diverse sfumature di bianco evocano un vibe glamour. Una stampa zebrata e una fantasia optical vivacizzano le linee minimaliste, insieme a cinture con maxi anelli che sottolineano la vita di trench e vestiti.

Gli accessori aggiungono un tocco raffinato: borse optical intrecciate con tracolle a maxi anelli, mini shopping bag di rete con dettagli sinuosi e occhiali da sole dal design affilato di ispirazione anni ’80. Eleganti sabot e décolletés con punta quadrata e tacco sottile completano i look.

La sfilata si è tenuta a Milano, il 22 settembre presso la Sala delle Cavallerizze, all’interno del Museo della Scienza e della Tecnologia Leonardo Da Vinci, in via Olona. Molte le influencers accorse all’evento.

Credits Backstage: Luca Notarfrancesco – Credits Influencer: Simon Way