DEYROLLE X PETIT BATEAU

Nuova collaborazione autunno-inverno 2020

A tre anni dalla loro prima collaborazione, Deyrolle e Petit Bateau uniscono nuovamente le forze con una capsule collection che narra le meraviglie degli esseri viventi rivolgendosi a tutte le generazioni. Dopo aver evidenziato le specie in via di estinzione che necessitano di protezione nel 2017, le due aziende francesi hanno scelto di puntare l’attenzione su un ecosistema a loro caro: la foresta, scoprendone il mistero e la familiarità.

L’ECOSISTEMA FORESTALE

Non c’è bisogno di guardare lontano per apprezzare e ammirare la ricchezza, la bellezza e la fragilità della Natura. Progettata come un ecosistema, la collezione suggerisce una comprensione organica del concetto in cui animali e piante convivono in un equilibrio che deve essere preservato. Un tema caro a Deyrolle che da sempre racconta il rapporto tra uomo e natura. Per stimolare e nutrire stupore e curiosità, ogni capo di abbigliamento è accompagnato da una scheda o un libretto esplicativo ideato da Deyrolle, ricco di affascinanti informazioni.

ARTE SUL COTONE

Per questa collaborazione, Deyrolle e Petit Bateau presentano una foresta fatta di piante e animali, da uccelli e mammiferi, affrontando l’argomento da una varietà di prospettive, dalle singole foglie agli interi alberi. Petit Bateau celebra questa diversità di forme viventi nel suo stile inconfondibile mescolando tecniche di decorazione: dalle stampe serigrafiche alle toppe, ai ricami. Gli animali e le piante sui poster educativi di Deyrolle prendono vita sui tessuti iconici di Petit Bateau, su coste 1×1, pile, tubino trapuntato e, ovviamente, jersey a righe.

L’INCONTRO DI DUE ISTITUZIONI ANTICHE

Due realtà nate nel XIX secolo (Deyrolle è stata fondata nel 1831, Petit Bateau nel 1893) non si sono incontrate per caso. Entrambe hanno sostenuto il loro savoir-faire negli anni e sono diventate vere istituzioni di fama mondiale. Oggi, queste due realtà esprimono il loro impegno in una collaborazione orientata al futuro che onora i loro valori e il loro orgoglio nel trasmetterli. Per Deyrolle, i cui tre pilastri fondanti sono Natura, Arte ed Educazione, l’obiettivo è stimolare la riflessione sull’ecologia; tramandare la conoscenza attraverso le immagini; rivelare la ricchezza dell’ecosistema forestale; richiamare l’attenzione del pubblico sugli impegni che tutti, individui e aziende, possono assumere al proprio livello per preservare il pianeta.

Per Petit Bateau, questa collaborazione è particolarmente significativa in quanto rafforza sempre più il suo impegno per il pianeta, in particolare con la scelta strategica del cotone biologico che sostituirà il cotone convenzionale in tutte le collezioni entro cinque anni.

DEYROLLE

Dal 1831, Deyrolle è rimasta fedele alla sua vocazione educativa. Fondata da Jean-Baptiste Deyrolle, appassionato di scienze naturali, l’azienda ha sviluppato un business in crescita basato su collezioni di insetti e attrezzature per scienze naturali. Ha pubblicato libri su fauna e flora, materiale scolastico e ha creato molti supporti didattici, tra cui i famosi cartelloni illustrati, una vera “istruzione visiva” amata da Emile Deyrolle, nipote del fondatore. Dal XIX al XX secolo, Deyrolle ha condiviso le sue conoscenze con quasi 120 paesi in tutto il mondo!

L’azienda, con sede dal 1888 al 46 rue du Bac a Parigi, è anche l’ultimo cabinet de curiosités aperto a tutti, un’istituzione unica che accoglie il grande pubblico, i collezionisti e gli artisti di tutto il mondo in cerca di ispirazione, meraviglia e conoscenza. Louis Albert de Broglie, proprietario di Deyrolle dal 2001, ha dato un nuovo impulso: “Dopo aver istruito quante più persone possibile sulla terra, ora dobbiamo spiegare come preservarla« racconta. Questa è la nuova missione di Deyrolle.